Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono inoltre installati cookie tecnici di terze parti. Cliccando sul pulsante Accetto oppure continuando la navigazione del sito, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie.
Per maggiori informazioni, anche in merito alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.

Job.Scuola.Idee

raccolta di idee e strumenti per una DIDATTICA moderna

 

Il primo argomento affrontato in questa seconda parte si rifà alle grandi domande sulle quali l’umanità da sempre ha discusso con risultati molto complicati o controversi: l’uomo è buono o cattivo? Cos’è il bene, cos’è il male? Perché commettiamo il male pur aspirando al bene del quale pur tuttavia abbiamo consapevolezza? Perché in fondo l’uomo deve ricercare e praticare il bene (che comunque è fatica e impegno) quando sarebbe più facile disinteressarsene?

Esiste un percorso per cui noi possiamo anche individuare delle strategie per portare anche dentro di noi un po’ di chiarezza? Questo lo scopo in vista del quale mi sento impegnato a riflettere ed elaborare qualche idea.

Possibili destinatari? Non ho immaginato un gruppo di riferimento, tuttavia potrebbe essere una base di discussione tra persone interessate a discutere sull’argomento della trasmissione di valori etici nel campo educativo.

1     Quale è il compito dell’etica?

Per iniziare diamo una definizione.

Etica è l’insieme di pensieri e di regole a cui noi ci sottoponiamo e che danno significato al nostro agire, cioè al l’insieme del nostro comportamento.

Sia che ne siamo consapevoli, sia no, tutti seguiamo un’etica.

Queste regole (e regolamenti: “noi ci regoliamo di conseguenza”) ci sono state trasmesse fin dai primi anni di vita. È facile pensare alle raccomandazioni e talvolta agli ordini dei genitori. Essi per lo più indicano come comportarci nei confronti di noi stessi e degli altri. Noi questo magari all’inizio lo accettiamo senza difficoltà, ma poi mettiamo il tutto in discussione.

Infatti, vediamo che molto presto ci arrivano ben altri consigli, suggerimenti, inviti, che non sono quelli dei genitori/nonni o insegnanti (e anche qui non è detto che non ci siano differenze!), per cui dobbiamo decidere noi come comportarci. Sono i momenti della scelta tra tanti suggerimenti e proposte che ruotano attorno a noi.

Banalmente, io posso scegliere di mangiare una bruschetta o una pizza, ed è una scelta che non ha alcuna conseguenza se non che può incidere sulla mia digestione. Decidere di provare uno spinello o iniziare a fumare di nascosto con gli amici ha un peso diverso, può avere conseguenza sul rapporto con la realtà.

 Non dobbiamo pensare che le nostre scelte siano frutto di grandi ragionamenti, magari con ricerche e consultazione di esperti vari (questi ci possono essere ma non sono mai quelli che alla fine ci convincono il nostro comportamento). Semplicemente, di solito, scegliamo regole e comportamenti che più ci attirano in quel momento, quelli che sembrano più vantaggiosi per noi.

Quelle scelte poi non sono definitive, perché cambiano noi e cambia forse troppo velocemente tutto ciò che ci gira attorno, quindi anche mode, proposte, inviti...

Ma se non vogliamo essere delle foglie rinsecchite sbattute qua e là a seconda di come tira il vento, bisogna che noi siamo foglie attaccate all’albero, da cui traiamo linfa.

Riconoscere l’albero a cui stare attaccati è da cui prendere linfa (vita) ecco il compito dell’etica.


SITO INDIPENDENTE sponsorizzato da "Didatec"   

© Didatec di Urbani Francesco - Via Galvani, 33 - 36078 Vladagno (VI) P.I. 03601840246

Cerca

Esercizi

Job Scuola, propone in via sperimentale una serie di esercizi GRATUITI di Matematica per la Scuola Elementare e Invalsi (già attivi) e per la Scuola Media (in costruzione).

Gli esercizi di matematica vengono proposti come ripasso ed esercitazione per migliorare la velocità di elaborazione, come ripasso prima del ritorno a scuola e per il recupero scolastico.

Se trovate qualche errore Vi saremo molto grati per una segnalazione; scrivete qui; grazie.

SPONSOR

Tecnologie per la didattica.

 

RSS
SITO INDIPENDENTE sposorizzato da "Didatec"  Internet provider